# 7 Non muoverti se è con qualcun altro. Questo non è un colpo di pollo, amico. Non presentarti alla sua porta quando vedrà un altro uomo. Cosa stai pensando? Il tuo rapporto con lei ha un passato, uno che, dal suo aspetto, non è finito troppo bene. Se lei è andata avanti, rispettala. Forse lei scaricherà il ragazzo, chissà, ma non è per te decidere.
Ed ecco una new entri. Si chiama Regina e credo che non potrebbe esserci nome migliore per la sua persona. Ama la lettura, le parole, la scrittura. E’ enigmatica, riflessiva, bella e Bigodini a Colazione (ovvero Io) è felice di avere alcuni suoi contributi per delle recensioni su libri, video e musica. Per questa prima uscita, agganciamo due generi, considerato che il libro “La ragazza del treno” è uscito lo scorso mese sul grande schermo. Adesso, vi lascio a Regina. Buona lettura.

Le continue chiacchiere e il comportamento come un cagnolino che è disponibile al suo beck e call la fanno sentire meno attrattiva. Quindi, smettila di farlo. A nessuno piace quando qualcuno gli ronza sempre nelle orecchie. Può essere difficile e c’è questa tendenza a voler provare e aggiustare tutto ma non puoi realmente, in questo momento, prendere una pausa e andare senza contatto se necessario.
Eppure anche nella più oscura di scenari, c'è ancora qualche luce alla fine del tunnel. Pronto per qualche buona notizia? Anche dopo la rottura con voi, il nostro ex fidanzato è ancora emotivamente collegato a voi. Mentre è datato, tuo ex sviluppato alcuni sentimenti molto forti per te. È insensato pensare che questi sentimenti magicamente appena andarono via il momento che lasciò cadere la bomba. https://www.youtube.com/watch?v=67yNSg86F-U
Ma ha deciso di lasciarmi perché lei sarebbe via tutta la settimana e ci potremmo vedere solo qualche ora la domenica visti anche i miei studi all università, e vorrebbe passare del tempo anche con genitori e amici, per me non è un problema, assolutamente, sono pronto ad aspettarla tutto il tempo necessario, e vedersi anche per poco, tanto io l amo tantissimo e per me è un problema che si può benissimo affrontare! https://www.youtube.com/watch?v=AA6rEkVtBPI

Mi sembra non ci sia più nulla per Sergio.. E sembra anche non fregarmene di questo. Pero ci sto...sento che l'unica cosa che mi importi sia 'altro. Addirittura vorrei che Sergio gli assomigliasse, si pettinasse e vestisse come lui così lo trovo più carino.. Ma sembra tutta una farsa perché anche se lo fa non è giacomo.. E io al solo pronunciare il suo nome mi sento felice e ho l'impulso fortissimo di mollare Sergio ma ogni volta qualcosa mi blocca.

Arriva una coppia. Credo che siano australiani e si siedono di fianco a me. Hanno zaini enormi e l’aria di chi non dorme da una vita. Basta uno sguardo, poi un sorriso e ci mettiamo a chiacchierare. Succede spesso tra i viaggiatori, anime che vagano alla scoperta del mondo e di se stesse, con le quali ti senti subito in sintonia per il semplice fatto di condividere la distanza da casa e il desiderio di continuare a vagare.

Andare avanti con un altro ragazzo o più ragazzi non significa che sia una cosa seria. Persone diverse affrontano la fine di una relazione in modi diversi. Un sacco di questo comportamento può essere fatto risalire a non voler sentirsi soli o voler allontanarsi dal flusso costante di emozioni negative. Può anche essere a volte un segnale che una nuova direzione nella vita sarà presa.
Mi dispiace che tu stia succedendo qualcosa del genere. Posso riferire troppo bene al tipo di stress intenso che mette su tutti nella tua famiglia. Guardando indietro, mi chiedo se abbiamo fatto la cosa giusta quando abbiamo combattuto contro la sindrome da alienazione genitoriale che ha portato a tanti anni e dollari spesi in tribunali in tutto il paese.

Tieni un registro completo. E non intendo sul tuo telefono: stampa e organizza tutti i documenti e le comunicazioni pertinenti. I raccoglitori a tre anelli sono assolutamente necessari per questo processo. Ne ho utilizzato uno per gli ordini del tribunale, uno per i record di posta elettronica, i rapporti di polizia e gli appunti che ho fatto sulle conversazioni e un altro per le ricevute e i dati finanziari che hanno interessato il nostro caso. Alla fine, tutti e tre i miei legatori da tre pollici erano pieni.
Rimani sempre calmo, educato e razionale quando si tratta di agenzie di polizia o tribunali.Ci sono molte ragioni per questo. Vuoi che i loro rapporti riflettano che ti vedono come una persona razionale e ragionevole, e se si immedesimano con te è probabile che si imbattano nei loro rapporti, che potresti aver bisogno di usare nelle udienze future. Non vuoi che la polizia si senta come se stessi dicendo loro come fare il loro lavoro o cercando di dettare loro, quindi esprimi la comprensione dei limiti con cui stai lavorando e mostra un atteggiamento cooperativo in tutte le tue interazioni con loro, anche se non sei d'accordo.
Fai tesoro di questi consigli e ricostruisci poco per volta, giorno per giorno, la tua relazione d'amore come se fosse un fiore tolto da un terreno arido che bisogna far germogliare nuovamente. Solo così potrai scaricare i sensi di colpa per aver tradito la tua ragazza, e da questo momento forse non sarà più una missione ma una cosa  naturale e meravigliosa.
Questa è la sentenza, e questo è ciò che pensa tanta gente di questa ragazza. Ma ecco, questa gente che pensa ciò della ragazza in questione è composta dalle seguenti categorie: uomini, bigotti e frustrate. Aveva bevuto, sì. Aveva avuto un passato fatto di relazioni occasionali ed incontri omosessuali, sì. E quindi? Di ragazze bisessuali o che sono o sono state libertine ne ho conosciute e ne conosco, di ragazze che bevendo un bicchiere di più sono meno inibite e più facili ne conosco, ma mai ho pensato da solo, men che meno con i miei amici, di prenderle, sbatterle in una macchina ed avere un rapporto con loro. E comunque non è questo il discorso: c’è un referto medico, c’è scritto che è stata violentata, e non ha importanza se la violenza è cominciata subito o nel mentre, quando magari si è resa conto, quando stava magari rinsavendo. Non ha un cazzo d’importanza! Se c’è stato un no, e se quindi da quel momento è cominciata la violenza, allora è stupro. Le attenuanti, le stronzate portate avanti prima dai difensori e poi accolte dal giudice non contano niente. Perché è stupro anche se è tua moglie o la tua ragazza una sera a dirti di no e tu pretendi un rapporto, è stupro anche se la donna in questione è una prostituta alla quale non vuoi pagare il conto. Stupro è stupro, punto e basta. 
Questo è emotivamente rischioso e potrebbe essere anche fisicamente pericoloso, a seconda delle circostanze. Questo non è raccomandato, ma se tuo figlio lo fa, fai sapere alla polizia. Per quanto riguarda la polizia, i fuggitivi non sono una priorità a meno che non siano considerati mancanti o in pericolo, quindi dovrai informare la polizia per dire loro che non hai rapito il bambino e che il bambino è al sicuro. Anche così, non permettere a tuo figlio di uscire di casa se la polizia o il tuo ex vogliono parlare con loro fino a quando non ottieni un valido consiglio legale. https://www.youtube.com/watch?v=k4wq5vu_L6c
×