Questa è la sentenza, e questo è ciò che pensa tanta gente di questa ragazza. Ma ecco, questa gente che pensa ciò della ragazza in questione è composta dalle seguenti categorie: uomini, bigotti e frustrate. Aveva bevuto, sì. Aveva avuto un passato fatto di relazioni occasionali ed incontri omosessuali, sì. E quindi? Di ragazze bisessuali o che sono o sono state libertine ne ho conosciute e ne conosco, di ragazze che bevendo un bicchiere di più sono meno inibite e più facili ne conosco, ma mai ho pensato da solo, men che meno con i miei amici, di prenderle, sbatterle in una macchina ed avere un rapporto con loro. E comunque non è questo il discorso: c’è un referto medico, c’è scritto che è stata violentata, e non ha importanza se la violenza è cominciata subito o nel mentre, quando magari si è resa conto, quando stava magari rinsavendo. Non ha un cazzo d’importanza! Se c’è stato un no, e se quindi da quel momento è cominciata la violenza, allora è stupro. Le attenuanti, le stronzate portate avanti prima dai difensori e poi accolte dal giudice non contano niente. Perché è stupro anche se è tua moglie o la tua ragazza una sera a dirti di no e tu pretendi un rapporto, è stupro anche se la donna in questione è una prostituta alla quale non vuoi pagare il conto. Stupro è stupro, punto e basta. 
Se credi che tuo figlio (o te stesso) sia in pericolo, chiedi al tuo procuratore un ordine di protezione. Indipendentemente dallo stato in cui ti trovi, i tribunali avranno una procedura per tenere un'udienza di emergenza per stabilire se tu o il tuo bambino avete bisogno di protezione. Se viene stabilito che è necessaria la protezione, il giudice emetterà un ordine di protezione, noto anche come ordine restrittivo. Se ti è stato concesso un ordine restrittivo, il tuo avvocato dovrebbe includere specificamente la lingua che specifica che la polizia ha l'autorità di prelevare e restituire il bambino a te.
Mi rigiro nel letto e sorrido. Poi mi alzo, mi stiracchio un po’, mi avvicino alla finestra del piccolo bungalow che da un paio di anni chiamo casa, anche se ci passo solo qualche mese all’anno. Fuori ci sono le risaie, verdissime. Non c’è anima viva, l’isola deve ancora svegliarsi completamente e il sole non è ancora la palla di fuoco che diventerà tra poche ore.
Oggi ha un buon rapporto con suo padre. Non so se ne avrebbe uno se non avesse combattuto così duramente per tenerla in vita sua. D'altra parte, vedo anche la sua scarsa fiducia e scarsa autostima e capisco esattamente come è avvenuto. Ora ha dei figli suoi e potrebbe allontanare il figlio maggiore da suo padre, ma io non sono in contatto con lei abbastanza da saperlo con certezza. Spero di sicuro che non sia così, ma la PAS tende a ripetersi nelle generazioni successive. https://www.youtube.com/watch?v=woT9jOVJWmk
Solo perché le cose sono finite, non significa che sia stata la decisione giusta per nessuno di voi. In molti casi, una relazione potrebbe essere stata salvata con una comunicazione migliore, o trovando un modo per scendere a compromessi. Detto questo, ci sono circostanze in cui le persone non sono proprio fatte per stare insieme. È circostanziale, ma se hai voglia di riavere la tua ex, sappi che ci sono buone notizie.
Tra chi da addosso alla ragazza, come dicevo prima, vi sono uomini, frustrate e bigotti. Ecco, ora pensate se al posto di sei ragazzi facoltosi di Firenze più un brasiliano (già assolto in primo grado) ci fossero stati dei figli di operai o, ancor peggio, degli immigrati, magari extracomunitari, magari clandestini. Apriti cielo, sarebbe partita la nuova crociata di Lega e Fratelli d’Italia, si sarebbe fomentato odio verso i soliti, e questa ragazza sarebbe stata una martire.
Se riesci a persuadere il tuo ex che il suo comportamento è dannoso per il tuo bambino e non nel loro migliore interesse, potresti essere in grado di riavere il tuo bambino ed evitare costose azioni legali, ma dovrai prendere le dovute azioni legali per assicurarti che non funzioni Accadere di nuovo. Secondo Nicole Sodoma, custode dei figli e avvocato di diritto di famiglia, "Per quanto semplice possa sembrare, il primo passo migliore potrebbe essere semplicemente comunicare con l'altro genitore in modo calmo: e-mail e testo in modo che ci sia un chiaro tentativo di prova per sostenerlo, non evitare di comunicare con lui o lei - seppellire la testa nella sabbia sperando che l'altro genitore farà la cosa giusta non porterà la risoluzione che speri ".

Uhm oggi ho passato una splendida giornata con il mio ragazzo e sono andata a fare una semi gara di salto ad ostacoli! Oggi ho avuto le due cose più belle del mondo… il mio ragazzo e i cavalli! Come non essere felice?! E c’è forse un modo migliore per concludere la settimana? Certamente no!!! Mi avete chiesto di pensare a come sarà la mia vita nel mio futuro… beh non ci sono certezze nel futuro ma so per certo che sarò con lui.             E magari in attesa di un bel bimbo nella nostra casetta, con il mio cavallo e un bel lavoro. Insomma speriamo! Ciao grazie per la bellissima esperienza.


È necessario organizzarsi e creare file di tutti i documenti importanti e pertinenti. Secondo il legale della famiglia di Dallas Christine Leatherberry, "Un genitore deve fare una richiesta (genitore non affidatario) di restituire il bambino per iscritto via sms o e-mail (per mostrare il giudice a un'udienza di disprezzo). Avrai anche bisogno di avere a portata di mano documenti, lettere, testi, ecc. Che supportano o convalidano la tua esperienza. Il tribunale avrà bisogno di prove per agire.
Pensa a come riportare la tua ex-ragazza pensando allo stesso identico processo con cui si avvicina una nuova ragazza al bar. Non le diresti mai quanto sei disperato; diresti che sei emotivamente stabile, indipendente e fiducioso. Le stesse regole si applicano quando si tratta di riconnettersi con la tua ex. Ora che è di nuovo single, ha intenzione di confrontarti di nuovo con gli altri ragazzi, il che significa che devi dimostrarle che sei ancora la scelta migliore. Scopri Come Riconquistare la tua Ex Ragazza >>> Clicca Qui!
# 7 Non muoverti se è con qualcun altro. Questo non è un colpo di pollo, amico. Non presentarti alla sua porta quando vedrà un altro uomo. Cosa stai pensando? Il tuo rapporto con lei ha un passato, uno che, dal suo aspetto, non è finito troppo bene. Se lei è andata avanti, rispettala. Forse lei scaricherà il ragazzo, chissà, ma non è per te decidere.
Salve a tutti, sono una ragazza di 24 anni e non so più come sbloccarmi da questa situazione, per favore aiutatemi! Sto da ormai 7 anni con Sergio, lui era l'uomo con cui sembrava desideravo il futuro e con cui avevo trovato il mio equilibrio, prima che succedesse una cosa, ossia l'aver saputo che Giacomo (ragazzo che mi è sempre piaciuto al liceo) si lasciò con la sua allora ragazza. Il sapere di quella notizia mi provocò una sorta di piacere/ soddisfazione e da lì inizio il mio Inferno!ho sempre avuto un forte debole per lui....io gli piacevo ma non nello stesso modo in cui mi piaceva lui....tornando a noi
E la sentenza emanata pochi giorni fa, dopo sette anni, ci riporta indietro, ci riporta a quell’epoca. Perché questa ragazza non solo non è stata ripagata dalla giustizia della violenza della quale è stata vittima, non solo i sette ragazzi sono stati assolti e non saranno più perseguiti, ma addirittura nella motivazione della sentenza a salire sul banco degli imputati, in sostanza, è lei. 

Tieni un registro completo. E non intendo sul tuo telefono: stampa e organizza tutti i documenti e le comunicazioni pertinenti. I raccoglitori a tre anelli sono assolutamente necessari per questo processo. Ne ho utilizzato uno per gli ordini del tribunale, uno per i record di posta elettronica, i rapporti di polizia e gli appunti che ho fatto sulle conversazioni e un altro per le ricevute e i dati finanziari che hanno interessato il nostro caso. Alla fine, tutti e tre i miei legatori da tre pollici erano pieni.
La mia testardaggine mi sta provocando non poche sofferenze ma sento davvero dentro di me di dover dare a questa persona la possibilità di migliorarsi, cosa che non farei per altri, perchè non sono afflitta da sindrome da crocerossa, anzi. Chiedevo un consiglio su come davvero si riesca ad impostare un percorso di crescita. Nonostante tutto in lui vedo alcuni sforzi per migliorare, anche se è difficile per me accettare i suoi difetti e le sue mancanze.

Solo perché le cose sono finite, non significa che sia stata la decisione giusta per nessuno di voi. In molti casi, una relazione potrebbe essere stata salvata con una comunicazione migliore, o trovando un modo per scendere a compromessi. Detto questo, ci sono circostanze in cui le persone non sono proprio fatte per stare insieme. È circostanziale, ma se hai voglia di riavere la tua ex, sappi che ci sono buone notizie.
Pensa a come riportare la tua ex-ragazza pensando allo stesso identico processo con cui si avvicina una nuova ragazza al bar. Non le diresti mai quanto sei disperato; diresti che sei emotivamente stabile, indipendente e fiducioso. Le stesse regole si applicano quando si tratta di riconnettersi con la tua ex. Ora che è di nuovo single, ha intenzione di confrontarti di nuovo con gli altri ragazzi, il che significa che devi dimostrarle che sei ancora la scelta migliore. Scopri Come Riconquistare la tua Ex Ragazza >>> Clicca Qui!

Ed ecco una new entri. Si chiama Regina e credo che non potrebbe esserci nome migliore per la sua persona. Ama la lettura, le parole, la scrittura. E’ enigmatica, riflessiva, bella e Bigodini a Colazione (ovvero Io) è felice di avere alcuni suoi contributi per delle recensioni su libri, video e musica. Per questa prima uscita, agganciamo due generi, considerato che il libro “La ragazza del treno” è uscito lo scorso mese sul grande schermo. Adesso, vi lascio a Regina. Buona lettura. https://www.youtube.com/watch?v=uTRzcmAEUwc
×