Oggi ha un buon rapporto con suo padre. Non so se ne avrebbe uno se non avesse combattuto così duramente per tenerla in vita sua. D'altra parte, vedo anche la sua scarsa fiducia e scarsa autostima e capisco esattamente come è avvenuto. Ora ha dei figli suoi e potrebbe allontanare il figlio maggiore da suo padre, ma io non sono in contatto con lei abbastanza da saperlo con certezza. Spero di sicuro che non sia così, ma la PAS tende a ripetersi nelle generazioni successive.
Una volta che hai mostrato il tuo ex che si sta cercando non è più correggere la rottura? La sua prima reazione sarà un sospiro di sollievo. Lui sarà felice, che egli non ha più paura a sbattere contro voi, o ascoltare di voi durante questa fase imbarazzante dello scioglimento. La sua seconda reazione? Curiosità. Improvvisamente, da fuori dal nulla, tuo ex si troverà chiedendosi perché non lo siete più inseguendo.
Quando si tratta di far tornare da te una ragazza, in pratica devi ripetere tutti gli stessi passi che hai compiuto per conquistarla in primo luogo. Potresti pensare che stai partendo da uno svantaggio, ma è vero proprio il contrario. Se la relazione è stata buona nel complesso, sarai in grado di utilizzare alcuni di quei ricordi per ricordare alla tua ex i bei tempi perduti.
Questa è la sentenza, e questo è ciò che pensa tanta gente di questa ragazza. Ma ecco, questa gente che pensa ciò della ragazza in questione è composta dalle seguenti categorie: uomini, bigotti e frustrate. Aveva bevuto, sì. Aveva avuto un passato fatto di relazioni occasionali ed incontri omosessuali, sì. E quindi? Di ragazze bisessuali o che sono o sono state libertine ne ho conosciute e ne conosco, di ragazze che bevendo un bicchiere di più sono meno inibite e più facili ne conosco, ma mai ho pensato da solo, men che meno con i miei amici, di prenderle, sbatterle in una macchina ed avere un rapporto con loro. E comunque non è questo il discorso: c’è un referto medico, c’è scritto che è stata violentata, e non ha importanza se la violenza è cominciata subito o nel mentre, quando magari si è resa conto, quando stava magari rinsavendo. Non ha un cazzo d’importanza! Se c’è stato un no, e se quindi da quel momento è cominciata la violenza, allora è stupro. Le attenuanti, le stronzate portate avanti prima dai difensori e poi accolte dal giudice non contano niente. Perché è stupro anche se è tua moglie o la tua ragazza una sera a dirti di no e tu pretendi un rapporto, è stupro anche se la donna in questione è una prostituta alla quale non vuoi pagare il conto. Stupro è stupro, punto e basta. 
Quando si ignora, non si può semplicemente iniziare a dare la caccia. Questo tende a spingerli più lontano. La migliore ricetta è quella di andare senza contatto dalla tua parte e darle spazio per il momento. Un periodo di non contatto può durare un mese o due e durante questo periodo di tempo le cose possono diventare molto più chiare su quale percorso si dovrebbe intraprendere. Ciò può significare che alla fine persegui una riconciliazione o decidi di andare avanti con la tua vita e lasciare questa relazione sul mucchio del passato. Non puoi sempre fare una mossa audace per far tornare qualcuno, questo genere di cose richiede una certa dose di pazienza e, a volte, la mossa migliore è non fare nulla … almeno per ora.
Se credi che tuo figlio (o te stesso) sia in pericolo, chiedi al tuo procuratore un ordine di protezione. Indipendentemente dallo stato in cui ti trovi, i tribunali avranno una procedura per tenere un'udienza di emergenza per stabilire se tu o il tuo bambino avete bisogno di protezione. Se viene stabilito che è necessaria la protezione, il giudice emetterà un ordine di protezione, noto anche come ordine restrittivo. Se ti è stato concesso un ordine restrittivo, il tuo avvocato dovrebbe includere specificamente la lingua che specifica che la polizia ha l'autorità di prelevare e restituire il bambino a te.
Conoscere le leggi che si applicano al tuo caso. L'UCCJEA si applica praticamente a ogni caso di custodia. Possono anche essere applicate interferenze dei genitori con le leggi sulla custodia. Capire a fondo il processo di registrazione ti aiuterà a guidare i funzionari di polizia che potrebbero non essere aggiornati sui processi (nella mia esperienza, pochi erano!).
Se hai già ordini di custodia, ti consigliamo di consultare le leggi sulle interferenze dei genitori per lo stato in cui risiede il tuo ex o che sta trattenendo il bambino. Nella maggior parte degli stati, un genitore che viola volentieri gli ordini di custodia può essere ritenuto colpevole di un crimine. Tuttavia, può essere difficile far rispettare questo fino a quando non si registrano gli ordini di custodia.
Contatta uno studio legale locale di famiglia il prima possibile. Ci saranno molti documenti da archiviare e ostacoli alla manovra, e avrai bisogno di tutto l'aiuto che puoi ottenere. Secondo Nicole Sodoma e Nadia Margherio, custodi di minori e avvocati di diritto di famiglia, "Ricorda che il contenzioso può richiedere molto tempo e che non tutte le azioni archiviate forniscono un rimedio immediato. Inoltre, più a lungo aspetti di presentare un'azione, più è difficile potrebbe essere quello di annullare il danno o il precedente che è stato impostato. " https://www.youtube.com/watch?v=RGXJzVJLxzo
×