Dovresti anche acquisire familiarità con la sindrome da alienazione genitoriale (PAS) e determinare se può influire sul bambino. PAS si verifica quando un genitore si rivolge all'altro genitore come indesiderabile e indegno di essere nella vita del bambino, avvelenando il bambino contro il genitore e potenzialmente costringendo un senso di inferiorità nel bambino che ora crede di essere il prodotto di un genitore difettoso. L'alienazione parentale è anche quando un genitore manipola psicologicamente un bambino per essere pauroso, irrispettoso o ostile nei confronti dell'altro genitore o dei suoi familiari, ed è una forma di abuso sui minori. Non abbassatevi mai fino a questo livello in quanto avrà sicuramente ripercussioni emozionali negative sui vostri figli e sul vostro rapporto con loro.
Fai tesoro di questi consigli e ricostruisci poco per volta, giorno per giorno, la tua relazione d'amore come se fosse un fiore tolto da un terreno arido che bisogna far germogliare nuovamente. Solo così potrai scaricare i sensi di colpa per aver tradito la tua ragazza, e da questo momento forse non sarà più una missione ma una cosa  naturale e meravigliosa. https://www.youtube.com/watch?v=siw8P3FhedM
L'idea è quella di raccogliere sotto forma di diario i pensieri riguardo alle vostre vite. Ci concentreremo sugli aspetti sentimentali, ma potrete scrivere qualsiasi cosa abbia attinenza con la vostra vita: lavoro, hobby, passioni, dubbi, aneddoti sulal vostra vita sessuale. Proprio per garantire la completa sincerità, il diario sarà totalmente anonimo: il nome e le informazioni contententi sui vostri Diari non saranno mai divulgate. L'unca persona che avrà accesso a tali informazioni sarà il curatore del progetto. L'idea vi piace? Scrivete a diaryproject@hotmail.com per partecipare! Penne in mano, ragazzi: i protagonisti siete voi!
Quella vita che ti ho descritto all’inizio dell’articolo. La mia vita. Pensa: ho iniziato a scrivere questo articolo diversi mesi fa nella mia amata Bali, ho ripreso a scriverlo su un volo aereo per la Thailandia e l’ho riletto l’ultima volta a Torino. Ora sto finendo di scriverlo a Timisoara, dove passerò qualche giorno di esplorazione. Starò qui per un po’ e poi ripartirò. Forse andò in Portogallo, forse tornerò in Asia.
Ed ecco una new entri. Si chiama Regina e credo che non potrebbe esserci nome migliore per la sua persona. Ama la lettura, le parole, la scrittura. E’ enigmatica, riflessiva, bella e Bigodini a Colazione (ovvero Io) è felice di avere alcuni suoi contributi per delle recensioni su libri, video e musica. Per questa prima uscita, agganciamo due generi, considerato che il libro “La ragazza del treno” è uscito lo scorso mese sul grande schermo. Adesso, vi lascio a Regina. Buona lettura. https://www.youtube.com/watch?v=uTRzcmAEUwc
×