Una donna in Arizona pensava di non poter presentare la propria custodia dopo che il suo ex aveva rapito il figlio da una fermata dell'autobus e lo aveva portato in un altro stato. Non sapeva dove fosse la sua bambina, così pensò di non poter presentare una causa. Il suo ex ha tenuto segreta la sua posizione in Oregon per molti mesi, quindi ha presentato istanza di custodia. Quando lo fece, scoprì che a causa dell'UCCJEA, non solo era in grado di presentare la propria custodia in Arizona, ma era in grado di impedire ai tribunali dell'Oregon di accettare il caso di custodia. https://www.youtube.com/watch?v=ndrXy7pPb2A
Conoscere le leggi che si applicano al tuo caso. L'UCCJEA si applica praticamente a ogni caso di custodia. Possono anche essere applicate interferenze dei genitori con le leggi sulla custodia. Capire a fondo il processo di registrazione ti aiuterà a guidare i funzionari di polizia che potrebbero non essere aggiornati sui processi (nella mia esperienza, pochi erano!).
Gli accordi di custodia a volte dimenticano di includere dettagli sulle vacanze e le delocalizzazioni. Spesso, il genitore non affidatario non ha molto da dire, anche se ogni stato è diverso. Gli stati non solo hanno leggi di allontanamento diverse in materia di affidamento, ma interpretano anche gli accordi in modo diverso e spesso raggiungono decisioni diverse. Se il tuo ex porta il tuo bambino fuori dallo stato, potrebbe essere necessario presentare una petizione al tribunale per modificare l'ordine di custodia per affrontare tali cambiamenti.
Se riesci a persuadere il tuo ex che il suo comportamento è dannoso per il tuo bambino e non nel loro migliore interesse, potresti essere in grado di riavere il tuo bambino ed evitare costose azioni legali, ma dovrai prendere le dovute azioni legali per assicurarti che non funzioni Accadere di nuovo. Secondo Nicole Sodoma, custode dei figli e avvocato di diritto di famiglia, "Per quanto semplice possa sembrare, il primo passo migliore potrebbe essere semplicemente comunicare con l'altro genitore in modo calmo: e-mail e testo in modo che ci sia un chiaro tentativo di prova per sostenerlo, non evitare di comunicare con lui o lei - seppellire la testa nella sabbia sperando che l'altro genitore farà la cosa giusta non porterà la risoluzione che speri ".
Dovresti anche acquisire familiarità con la sindrome da alienazione genitoriale (PAS) e determinare se può influire sul bambino. PAS si verifica quando un genitore si rivolge all'altro genitore come indesiderabile e indegno di essere nella vita del bambino, avvelenando il bambino contro il genitore e potenzialmente costringendo un senso di inferiorità nel bambino che ora crede di essere il prodotto di un genitore difettoso. L'alienazione parentale è anche quando un genitore manipola psicologicamente un bambino per essere pauroso, irrispettoso o ostile nei confronti dell'altro genitore o dei suoi familiari, ed è una forma di abuso sui minori. Non abbassatevi mai fino a questo livello in quanto avrà sicuramente ripercussioni emozionali negative sui vostri figli e sul vostro rapporto con loro. https://www.youtube.com/watch?v=owLomd3QqEQ
Una donna in Arizona pensava di non poter presentare la propria custodia dopo che il suo ex aveva rapito il figlio da una fermata dell'autobus e lo aveva portato in un altro stato. Non sapeva dove fosse la sua bambina, così pensò di non poter presentare una causa. Il suo ex ha tenuto segreta la sua posizione in Oregon per molti mesi, quindi ha presentato istanza di custodia. Quando lo fece, scoprì che a causa dell'UCCJEA, non solo era in grado di presentare la propria custodia in Arizona, ma era in grado di impedire ai tribunali dell'Oregon di accettare il caso di custodia.
L'idea è quella di raccogliere sotto forma di diario i pensieri riguardo alle vostre vite. Ci concentreremo sugli aspetti sentimentali, ma potrete scrivere qualsiasi cosa abbia attinenza con la vostra vita: lavoro, hobby, passioni, dubbi, aneddoti sulal vostra vita sessuale. Proprio per garantire la completa sincerità, il diario sarà totalmente anonimo: il nome e le informazioni contententi sui vostri Diari non saranno mai divulgate. L'unca persona che avrà accesso a tali informazioni sarà il curatore del progetto. L'idea vi piace? Scrivete a diaryproject@hotmail.com per partecipare! Penne in mano, ragazzi: i protagonisti siete voi!
Il grosso problema, tuttavia, è questo: inizialmente sarà difficile fare ogni sorta di muoversi nel tuo ex direzione del ragazzo. Egli spinge voi via proprio ora? In qualità di freddo e distante verso di voi? Ha il tuo ex ignorato le chiamate e non restituiti i vostri messaggi di testo? Se siete così, in una fase molto critica del vostro scioglimento. Che cosa fate destra ora determinerà quanto sia facile (o duro) sarà per ottenere il vostro ex fidanzato. Il successo complessivo dipende dalla gravità degli errori che effettuerai o si spera non fanno.

Questa è la sentenza, e questo è ciò che pensa tanta gente di questa ragazza. Ma ecco, questa gente che pensa ciò della ragazza in questione è composta dalle seguenti categorie: uomini, bigotti e frustrate. Aveva bevuto, sì. Aveva avuto un passato fatto di relazioni occasionali ed incontri omosessuali, sì. E quindi? Di ragazze bisessuali o che sono o sono state libertine ne ho conosciute e ne conosco, di ragazze che bevendo un bicchiere di più sono meno inibite e più facili ne conosco, ma mai ho pensato da solo, men che meno con i miei amici, di prenderle, sbatterle in una macchina ed avere un rapporto con loro. E comunque non è questo il discorso: c’è un referto medico, c’è scritto che è stata violentata, e non ha importanza se la violenza è cominciata subito o nel mentre, quando magari si è resa conto, quando stava magari rinsavendo. Non ha un cazzo d’importanza! Se c’è stato un no, e se quindi da quel momento è cominciata la violenza, allora è stupro. Le attenuanti, le stronzate portate avanti prima dai difensori e poi accolte dal giudice non contano niente. Perché è stupro anche se è tua moglie o la tua ragazza una sera a dirti di no e tu pretendi un rapporto, è stupro anche se la donna in questione è una prostituta alla quale non vuoi pagare il conto. Stupro è stupro, punto e basta. 
Questo è emotivamente rischioso e potrebbe essere anche fisicamente pericoloso, a seconda delle circostanze. Questo non è raccomandato, ma se tuo figlio lo fa, fai sapere alla polizia. Per quanto riguarda la polizia, i fuggitivi non sono una priorità a meno che non siano considerati mancanti o in pericolo, quindi dovrai informare la polizia per dire loro che non hai rapito il bambino e che il bambino è al sicuro. Anche così, non permettere a tuo figlio di uscire di casa se la polizia o il tuo ex vogliono parlare con loro fino a quando non ottieni un valido consiglio legale. https://www.youtube.com/watch?v=k4wq5vu_L6c
×